Produzione

Programmazione del lavoro

Dove nasce la magia del vostro prodotto ordinato, progettato, lavorato e consegnato. Per far questo ci avvaliamo di un nuovo gestionale (Asterix) in grado di gestire piani di lavoro magazzini e tanto altro per velocizzare e ridurre i tempi “morti” di produzione. Tutte le informazioni passano al nostro ufficio tecnico dove tramite il nostro CAD tridimensionale (MD3-Amada) siamo in grado di progettare su vostra richiesta i vostri particolari o eventualmente aprire i vostri file (step, dxf, dwg ed altri modelli 2D-3D) per poter passare il tutto al CAM per la preparazione alle lavorazioni. Per quanto riguarda i CAM ci avvaliamo di (Linie5 punch-Amada) per quanto riguarda le punzonatrici ed per il laser ci avvaliamo della novità 2015 in Sermec di un CAM veloce e semplice nella gestione (SigmaNest-SIGMATEK).

progetti


Taglio Laser

Novità del parco macchine per la lavorazione della lamiera dell’anno 2014 un impianto di taglio laser “Amada LC-3015 beta 3” con cambio pallet. Una macchina dotata di una sorgente laser Fanuc 3000 W di potenza. Una macchina che si evidenzia per le ottime caratteristiche operative, le eccellenti prestazioni e la grande versatilità ed elevata affidabilità di impiego. L’impianto è dotato di due pallet con area di lavoro 3000 x 1500 mm.

La macchina può tagliare i seguenti spessori:

  • Ferro (ossigeno), da spessore 0.5 mm a 20 mm;
  • Acciaio inox (azoto), da spessore 0.5 mm a 12 mm;
  • Alluminio (azoto), da spessore 0.5 mm a 4 mm.

 

Questi video contengono una lavorazione di taglio laser di due particolari di ferro.


Punzonatura

Il reparto di punzonatura è attrezzato con punzonatrici a controllo numerico:

  • OMATIC 301 “t 30; mm 1250×3000”
    (n. 8 utensili, n. 1 a bordo, cambio manuale)
  • OMATIC 320R “t 30; mm 1500×3000”
    (n. 17 utensili a bordo, cambio automatico)
  • AMANDA Vipros 368 king “t 30; mm 1500×3000”
    (n. 58 utensili a bordo, cambio automatico; carico automatico e scarico automatico palettizzato)

Questi due video comprendono un ciclo di lavorazione completo della macchina Vipros.


 Taglio

Il reparto di taglio è attrezzato con:

  • cesoia PROMECAM (mm 3000 x 6)
  • segatrice a nastro MAP SHARK 320cnc: segatrice con avanzamento barre in automatico con misure a scelta da controllo numerico, utilizzata per il taglio di molteplici materiali e con misure da diametro 10 mm a diametro 250 mm e vari profili (rettangoli, quadrati, angolari ecc.) inscritti nel diametro massimo indicato in precedenza);
  • Segatrice Adige TC720 – segatrice mono barra di sezioni tonde, quadre e rettangolari. I suoi punti di forza sono la semplicità di utilizzo, la flessibilità e l’alta produttività con un ottima qualità di taglio. Per ottimizzare il processo di taglio è dotata di due riscontri che possono essere utilizzati per fare due misure differenti sulla stessa barra di un materiale. Con questa macchina si possono tagliare
    • tubi tondi da diametro 10 mm minimo a diametro 80 mm massimo;
    • tubi quadri da 10×10 mm minimo a 70 x70 mm massimo;
    • tubi rettangolari 15×10 mm minimo a 80×70 mm massimo.

    Possiamo caricare in macchina barre della lunghezza di 6500 mm, con un taglio minimo di 50 mm ed un taglio massimo di 4500 mm.


 Piegatura

Il reparto di piegatura è attrezzato con varie piegatrici a 3 assi:

  • AMADA – SCHIAVI RG 50-20 “t 50; m 2”
  • AMADA – SCHIAVI RG 80-25 “t 80; m 2,5”
  • AMADA – SCHIAVI RG 103 “t 100; m 3”

e da una piegatrice sincronizzata a 7 assi:

  • AMADA HFP 130-L “ t 130; m 3”

Questo video comprende il ciclo di piega di un particolare con più postazioni di stampi.

 


 

Saldatura Robotizzata

La Sermec è dotata di due impianti di saldatura robotizzata dall’elevata produttività ed un eccellente qualità delle saldature:

  • primo impianto IRB2400 con saldatrice ESAB aristomig 500, posizionatore K con seguenti misure: lunghezza 2500 mm rotabile 1200 mm e portata 250 Kg.
  • secondo impianto IRB2600 polso cavo con saldatrice Fronius TPS4000, posizionatore K con seguenti misure: lunghezza 2500 mm rotabile 1200 e portata 300 Kg.
Ciclo di saldatura del IRB2400

Ciclo di saldatura del IRM2600

I due robot che lavorano

 


 Assemblaggio e Finitura

L’assemblaggio dei particolari prodotti viene concluso con svariati tipologie di lavorazione:

  • rivettatura: tramite macchine manuali elettriche o oleodinamiche;
    banchi di assemblaggio
  • tramite viteria: utilizzo di viti di vari materiali e misure montati con avvitatori elettrici o oleodinamici;
  • tramite puntatura elettronica: è un processo di saldatura di due lamiere tramite una scarica elettrica che passa attraverso il materiale, viene eseguito tramite 4 puntatrici fisse con svariate punte in rame e attrezzature varie o da una puntatrice pensile per agevolare la puntatura in particolari ingombranti.
  • saldatura manuale: viene eseguita con saldatrici elettroniche con i processi MIG TIG e ad elettrodo in base alle esigenze del cliente;
  • molatura: processo che avviene dopo la saldatura per levigare al meglio le superfici lavorate, questo processo avviene grazie all’utilizzo di smerigliatrici manuali;
    gabina molatura1
  • lavorazioni meccaniche: vengono eseguite lavorazioni di svasatura filettatura e foratura tramite trapani a colonna ed attrezzature varie;
    trapani a colonna-1

I mascheraggi per la saldatura sono prodotti da noi!!

Commenti chiusi